CARDIOFITNESS
il film

Federico Costantini
ci racconta
le sue impressioni
durante le riprese

29 marzo 2006

due mattacchioni

Gli ultimi due giorni ho girato con Dino Abbrescia (che interpreta mio padre) e Daniele De Angelis (mio cugino Guido nel film) e sono stati forse i giorni in cui mi sono divertito di più, mi sono proprio ammazzato dalle risate… e vedrete perché… Sono contento di come è andata finora e un po’ se penso che sta per finire mi dispiace… Perchè mi è capitata una troupe fantastica… sono tutti gentili e simpatici. Ma adesso penso a finire il mio lavoro come l’ho cominciato, cercando di fare del mio meglio. La prossima settimana ci saranno le scene di sesso tra Stefano e Stefania (cioè io e Nicoletta Romanoff)…

12 Comments:

Anonymous Paola said...

Abbrescia deve essere davvero simpatico! me lo ricordo ancora nei ragazzi di Via Zanardì! Un personaggio! In bocca al lupo per le scene della prossima settimana, sarai invidiato da tutti gli italiani! Attento a Giorgio Pasotti, è campione di arti marziali;-)

18:34  
Blogger roberta82 said...

Una domanda?
Ma una volta finite le riprese del film, continuerai a scrivere sul blog.....o lo lascerai andare alla deriva?

Baci, Roberta

22:28  
Blogger Zion said...

Già non sarebbe una cattiva idea se tu lo tenessi un po' per tutte le tue esperienze cinematografiche (e non, che in realtà sono anche le più interessanti). A parte che sarebbe una ottima pubblicità...e poi ormai sei in ballo, perchè noncontinuare a ballare? :D

In bocca al lupo cmq!!!

Zion

12:28  
Anonymous Lea said...

Ciao Federico, volevo complimentarmi con te per l'ottimo lavoro che stai facendo, non vedo l'ora di vedere questo film che sarei pronta a giurare sarà più che stupendo. Sono anche super contenta perchè lavori con la mia attrice preferita Nicoletta Romanoff, volevo anche chiederti se sai quando si sposa con il suo compagno Giorgio Pasotti. Ti sarei grata se per favore potresti darmi una risposta. Un grande saluto...

19:23  
Blogger www.ilmondodigiubo.splinder.com said...

oggi vedevo la pubblicità del film "Ricordati di me"che andrà in onda lunedì e volevo chiederti una cosa:come si lavora con colei che,a detta di molti,ha rappresentato lo stereotipo delle ragazze arriviste e prive di valori in quel film?

21:20  
Anonymous marta said...

Facci sapere come è per un ragazzo alla prima esperienza cinematografica girare una scena del genere

00:43  
Blogger Federico (Stefano) said...

Crepi! si Dino è un grande! sono contentissimo di averlo conosciuto! e troppo un taglio! grazie dell' avvertimento..! Ciao Paola, baci federico.

18:55  
Blogger Federico (Stefano) said...

Ciao Roberta, guarda io continuerò a scrivere + o - fino a che non uscirà il film magari mi prenderò delle piccole vacanze.. e poi chi lo sa..! manca ancora un bel pò! baci federico.

18:55  
Blogger Federico (Stefano) said...

Ciao Zion, concordo, l'idea è molto carina.. più in là vedrò cosa fare..
per ora c'è tempo.. grazie, crepi!!! a presto!! Federico.

16:27  
Blogger Federico (Stefano) said...

Ciao Lea, grazie!! mi fa piacere che la pensi cosi..! Per quanto riguarda la domanda su Nicoletta, non saprei che dirti, so che stanno molto bene insieme ma non le ho mai chiesto se si sposeranno.. né quando.. alla prossima, baci Federico.

16:28  
Blogger Federico (Stefano) said...

Ciao Giubo, guarda Valentina di "Ricordati di me" non c'entra assolutamente niente con la "vera" Nicoletta che invece al contrario di valori ne ha eccome, ed è tutto meno che arrivista.. comunque con Nicoletta si lavora bene, soprattutto all'inizio io ero dubbioso, dato che io ero proprio l'ultimo arrivato che non aveva esperienza e pensavo, che magari anche involontariamente me l'avrebbe fatto pesare... invece per niente! anzi mi sono trovato subito bene e lei si è dimostrata un'amica dandomi anche parecchia confidenza. A presto Federico.

16:30  
Blogger Federico (Stefano) said...

Ciao Marta, se ti riferisci alla scena di sesso, bè sicuramente può metterti in crisi, anche se sinceramente a me per niente. comunque un minimo di preparazione psicologica, una scena del genere la richiede, più di molte altre... ma approfondirò quest'argomento nei prossimi post. ciaooo a presto baci.

16:31  

Posta un commento

<< Home